MarcoPolo, il Forum dei Viaggiatori Liberi! La Community italiana per lo scambio di informazioni di viaggio - Marco Polo

Per favore, fai login o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
  
Ricerca nel Forum (Ricerca avanzata)

Notizia:

Ricorda di riempire il tuo Profilo, per non essere solo un "Nome Utente"!

Autore Topic: Sconti per studenti & Co.  (Letto 6562 volte)

0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questo topic.

MarcoPolo

  • Amministratore
  • *****
  • Karma: +0/-0
  • Offline Offline
  • Sesso: Maschio
  • Post: 23
  • Meta Preferita: Islanda
  • Amministratore del MarcoPolo Forum!
    • WWW
Sconti per studenti & Co.
« inserita:: 31 Luglio 2002, 16:41:39 »
Come studenti, si sa, si hanno forti sconti un po' ovunque, dai musei ai mezzi di trasporto...

Il problema ? dimostrarlo! ;D

Una buona idea ? usare la nostra Carta d'Identit? (che chiamerete "ID Card" senn? non capiscono cos'?), facendo attenzione a far scrivere nel campo "Professione" la dicitura "Studente", anche se non lo siete pi?! ;)
A volte questo basta a convincere un bigliettaio estero del vostro status, non sapendo magari che tale cosa in Italia non viene per nulla controllata nel momento in cui chiedete la C.I.! Ma non lo dite a nessuno! :)
Purtroppo le recenti C.I. non riportano pi? la professione per la privacy, ma voi provateci lo stesso a farlo indicare, spiegate perch? vi serve, se vi va bene un impiegato disponibile vi accontenter?.

Un altro sistema ? portarsi il libretto universitario, ma ? un bel rischio, e tra l'altro non attesta che per l'anno corrente siete ancora iscritti veramente! Magari portatevi anche una fotocopia delle tasse pagate.
Oppure portatevi il badge magnetico che usate per i ?terminali informatici della facolt? o fatevi fare un certificato (gratuito) d'iscrizione all'universit?, potrebbe bastare e non correte rischi. Dico potrebbe perch? ? sempre nella buona volont? del famoso bigliettaio, che potrebbe rifiutarsi di attestarvi lo sconto visto che non capisce che c'? scritto su quel foglio di carta.

Insomma ? sempre una scommessa, tutto sta ad essere convincenti, e almeno sembrarlo un po' studenti! In fondo potrebbe bastare anche la tessera della vostra videoteca! :)
Fate mente locale e pensate a quali fra le varie tessere e tesserine che avete riportano nome, cognome, eventualmente foto e il nome di una universit? qualsiasi del mondo (magari chi ? stato in Erasmus conserva ancora quella della facolt? presso cui ? stato ospite!)

Se proprio volete stare tranquilli, la Carta che ufficialmente attesta a livello internazionale lo status di studenti (e che quindi tutti accettano senza problemi) si chiama ISIC (http://www.isic.org) e purtroppo si paga. L'unico autorizzato a distribuirla in Italia ? il CTS (http://www.cts.it): finalmente ? possibile chiedere anche solo la carta ISIC senza pagare l'iscrizione al CTS, bastano una fototessera e una fotocopia delle tasse scolastiche/universitarie, il costo ? di 10? che ? facile recuperare in viaggio. Peccato che la durata ? per anno solare, quindi scade il 31/12 di ogni anno.
Non dimenticate prima di partire di andare sul sito della ISIC e richiedere l'elenco aggiornato degli sconti e convenzioni in atto nel paese che visitate; in ogni caso, qualsiasi cosa a pagamento fate, provate a mostrarla che magari uno sconto lo ottenete.

Tenete per? presente che se vi iscrivete al CTS (26?) la carta ISIC ? gi? inclusa! Un buon modo di ammortizzare l'iscrizione al CTS ? di farsi la corrispondente carta di credito Mastercard (il circuito pi? accettato in Europa), inclusa sempre nell'iscrizione: rinunciando quindi alla vostra carta di credito appoggiata magari alla banca, che comunque pagate la stessa cifra, e prendendo quella del CTS, vi trovate Carta di Credito, iscrizione al CTS e ISIC ogni anno con i soliti 26?.
La Carta Mastercard/CTS ? molto utile in viaggio perch? vi permette di prelevare soldi dai bancomat e da banche e uffici postali (evitando quindi di dover portare troppi contanti sempre con voi) a un costo fisso di 2,58? indipendentemente dall'importo prelevato (in genere si paga il 4% con un minimo di 5,16?, chiedete alla emettitrice della vostra carta). Pu? essere appoggiata anche al conto corrente di un genitore, se voi non l'avete. Insomma ? una buona idea per stare pi? tranquilli all'estero.

Ciao e buon viaggio! ;D
MarcoPolo.
Registrato
 

Marco Polo Forum
Il Forum dei Viaggiatori Liberi!
La Community italiana per lo scambio di informazioni di viaggio
Contatti:

Copyright 2001-2009 MarcoPolo.it